Furti in scuole, case e auto: arresti

I Carabinieri del Comando Provinciale di Chieti stanno eseguendo dall'alba nelle province di Chieti, Isernia e Foggia un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip presso il Tribunale di Lanciano, su richiesta della Procura della Repubblica della città frentana. Le indagini, che sono scattate a gennaio scorso in seguito ad un furto commesso a Lanciano e che si sono avvalse di intercettazioni telefoniche, hanno permesso di sgominare una banda dedita a furti in scuole, dove venivano rubati i pc, nelle abitazioni e di auto. Auto che, dopo la modifica del numero di telaio, venivano rivendute. I colpi venivano messi a segno in varie zone del versante Adriatico. Le persone arrestate sono di Castiglione Messer Marino, Ortona e Agnone. Venti sono complessivamente le persone indagate, 11 i decreti di perquisizione: le accuse sono a vario titolo di furto aggravato e ricettazione. Ulteriori particolari saranno resi noti in una conferenza stampa alle 12 a Chieti nel Comando provinciale dei Carabinieri.(ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Isernia News
  2. Il Giornale del Molise
  3. Isernia News
  4. AltoMolise
  5. Futuro Molise

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Colli a Volturno

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...